Controllo Accessi

Integra progetta e installa sistemi di controllo accessi evoluti e integrati, capaci di supportare la gestione di qualsiasi area da sorvegliare fornendo informazioni di varia natura che possono essere rielaborate per scopi specifici.

A partire da sistemi modulari di lettura impronte, badge e targhe di ultima generazione che continuano a ottenere il plauso di clienti soddisfatti grazie alla loro precisione ed affidabilità, è, infatti, possibile allestire sistemi per la pesatura dei veicoli e la generazione del DDT relativo, ma anche impianti di allarme, di controllo degli accessi, di tracciamento dei veicoli, fino al monitoraggio del traffico per consentire l’accesso ad aree con livelli differenti di protezione.

I sistemi di lettura targhe installati da Integra sono equipaggiati con un potente lettore OCR in grado di scannerizzare qualsiasi targa europea, indipendentemente dal font utilizzato, dalla sintassi della targa e dalle condizioni di visibilità. Ciò consente la gestione degli accessi di qualsiasi veicolo ad aree riservate, eliminando, di fatto, badge o altri sistemi di accesso, e fornendo dati analizzabili semplicemente compilando una o più liste di autorizzazioni con l’eventuale allocazione di password e poteri specifici.

Le applicazioni pratiche di questi sistemi sono chiaramente molteplici e tutte a vantaggio di un controllo sicuro, capillare ed economico. Si va dalle stazioni carburante alle piattaforme ecologiche o di conferimento materiali, dove appunto trovano impiego le integrazioni relative alla pesatura e all’identificazione dell’utente.

Non mancano le aree ad accesso riservato di parchi produttivi o di ricerca, dove i sistemi di lettura targhe possono essere integrati con sistemi TVCC, telecamere e server di registrazione che permettono il massimo della sorveglianza e dell’automazione del servizio.

Infine, l’integrazione dei sistemi può portare anche a funzioni complesse come la definizione della possibilità di ingresso sulla base della disponibilità del parcheggio o di altre variabili (si pensi ad esempio ai campeggi), così come la corrispondenza reale con sistemi GPS (quali telefonino ad esempio) in grado di certificare la persona in entrata o uscita, fino alla “timbratura” del cartellino con integrazione a sistemi per l’elaborazione delle paghe.

Identificazione degli utenti, tramite Carta Regionale dei Servizi (CRS) o badge; gestione degli accessi tramite varchi con sbarre motorizzate, semafori, white-list utenti configurabili dinamicamente; pesatura del conferito mediante interfacciamento dei sistemi già esistenti; memorizzazione degli utenti con dettaglio e possibilità di esportazione verso applicativi gestionali dei dati rilevati quali nome utente, data/ora di entrata e uscita, peso del conferito, percorso ecc. sono solo alcune delle infinite potenzialità di un sistema di controllo accessi Integra.

CONTATTACI PER QUALSIASI INFORMAZIONE